Passaggio di annex tramite editing diretto del bootloader

Da Vocesuip.
Versione delle 20:21, 17 apr 2008, autore: Massinge (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
5 3.jpg Questa pagina si trova ancora allo stadio di BOZZA di conseguenza potrebbe contenere informazioni erronee e/o incomplete. Grazie.

Descrizione


Procedura ad alto rischio che consente di modificare manualmente tramite editor esadecimale il bootloader del Fritzbox (mtd3)e ri-inviarlo al Fritz tramite telnet. Con questa procedura non si cambia la variaabile kernel_args ma solo la variabile annex. Per cambiare la variabile kernel_args fare riferimento alle altre guide presenti in questa sezione delle Wiki.

Adatta per firmware superiori al xx.04.30


PROCEDIMENTO

1) entrare in telnet sull'indirizzo del fritz

telnet 192.168.178.1

2) Inviare al Pc il bootloader del Fritz (per la procedura occorre un Tftp server tipo tftpGui)tramite queste righe di comando:

cd /var/tmp
cat /dev/mtdblock3 > mtd3.image
tftp -p -l mtd3.image -r mtd3.image 192.168.178.X # IP del PC  

3) editare con un editor esadecimale l'mtd3.image: quando si trova la parola "annex B" al suo interno, trasformare la sola lettera B in A sovrascrivendola , quindi salvare il file e uploadarlo al fritz:

tftp -g -r mtd3.image 192.168.178.X # IP del PC
cat mtd3.image > /dev/mtdblock3

4) riavviare il fritz tramite il comando:

/sbin/reboot

al riavvio dovreste aver cambiato il parametro annex da B in A, per verificarlo entrate nuovamente in telnet e digitate:

cd /proc/sys/urlader
cat environment

e cercate il parametro annex.

Buona fortuna!

Strumenti personali