Ritornare ad Annex B da Annex A (fino al mod. 7050) con telnet

Da Vocesuip.

Per effettuare la modifica è necessario poter accedere via telnet al router, quindi nel caso non fosse ancora stato abilitato il demone del servizio, comporre da telefono la sequenza #96*7* (questo vale solo per i firmware recenti, in quelli più vecchi è necessaria una procedura leggermente più complessa).

Occorre inoltre essere sicuri di poter effettuare il collegamento al router, ovvero che non ci sia nessun firewall locale che blocchi la richiesta di connessione: in questo caso disattivarlo temporaneamente.

A questo punto è possibile digitare il comando

telnet <indirizzo>

dove <indirizzo> è l'indirizzo IP del router (di default 192.168.178.1) all'interno di una shell Linux oppure di una finestra DOS di Windows (per aprirla seleziona la voce:

Accessori->Prompt dei comandi all'interno del menù Start,

oppure

inserire il comando cmd all'interno del comando Esegui... sempre del menù Start)

Se è stata impostata una password di protezione per l'accesso al router (caldamente consigliato!), questa verrà richiesta al momento del collegamento, dopodiché verranno visualizzati i valori delle variabili di ambiente (che a noi non interessano).

A questo punto siamo nella condizione di inserire comandi nella shell del fritz, quindi procediamo inserendo l'istruzione

echo "annex B" > /proc/avalanche/env

seguita dal comando

/sbin/reboot  

necessario per riavviare il sistema. Dopo pochi secondi potremo verificare dall'interfaccia Web, in basso alla pagina Settings->Internet->DSL Information, che il modem è stato trasformato in Annex B.


P.S.: questa modifica NON funziona con firmware superiori o uguali a .30. Per il mod. 7050 fare riferimento alla WIKI riferita al firmware .31 e successivi (naturalmente aggiornare il firmware alla versione .31 o successiva)

Strumenti personali